Orvieto è una tra le città più antiche d’Italia e si trova nella provincia di Terni in Umbria. Sarai subito colpito dal paesaggio e dalla rupe di tufo su cui questo importante centro si sviluppa, regalando scorci davvero unici.

Scopri tutti i suggerimenti per visitare tutti i simboli e le attrattive della cittadina umbra!

Cosa vedere ad Orvieto

Il Duomo di Orvieto

E’ il simbolo della città e una delle più belle cattedrali d’Italia e del mondo. Ha diversi stili architettonici e all’interno si possono ammirare molti elementi decorativi di grande bellezza, tra cui dipinti e affreschi nelle varie cappelle, l’imponente organo, il rosone e le sculture in bronzo della facciata.

Palazzo del Popolo

Il palazzo, situato nella grande piazza del Popolo, fu costruito intorno al XIV secolo e costituiva la dimora del Capitano del Popolo, una figura molto importante in epoca medievale. Il palazzo purtroppo non è aperto a turisti e visitatori e dal 1989 è stato trasformato in centro congressi.
orvieto

La necropoli etrusca

La necropoli etrusca del “Crocifisso del Tufo“ è una delle maggiori testimonianze della civiltà etrusca ad Orvieto. Si trova proprio al di sotto della rupe di tufo e si snoda lungo un percorso nel verde da dove emergono svariate tombe etrusche. Il nome della necropoli si deve alla vicina chiesa rupestre, appena al di sopra delle tombe, dove è presente un crocifisso scolpito nel tufo. L’ingresso è a pagamento (circa € 3,00).
orvieto

Pozzo di San Patrizio

E’ un vero capolavoro d’ingegneria commissionato dal pontefice Clemente VII nel 1527. Con il tempo, avendo perso la sua funzione primaria, è divenuto oggetto di curiosità e attrattiva dei visitatori che possono percorrere gli oltre 200 gradini che lo compongono per una profondità di circa 53 metri. L’ingresso è a pagamento (circa € 5,00) e gli animali non sono ammessi.
orvieto

Il Tempio del Belvedere

Il sito si trova proprio all’ingresso della città di Orvieto, nelle vicinanze del Pozzo di San Patrizio e poco prima di Piazza Cahen. Di esso sono ancora ben visibili la pianta, la scalinata di accesso ed alcune parti delle fondamenta.
orvieto

Il labirinto di Adriano

Si tratta di una serie di pozzi, cunicoli e cavità sotterranee scoperte negli anni ’70 dai proprietari di una storica pasticceria durante la ristrutturazione del pavimento. Oggi il Labirinto di Adriano è un sito archeologico riconosciuto quale museo privato ricco di testimonianze storiche di diverse epoche. Le visite al labirinto sono guidate (con durata di circa 30 minuti e su prenotazione) con turni di massimo 16 persone, anche in lingua straniera; la tariffa per la visita è di circa € 5,00.

orvieto

La fortezza Albornoz

E’ accessibile da Piazza Cahen ed oggi ospita i giardini pubblici principali della città. Dell’ originale fortificazione del 1364 con fossato e ponti levatoi oggi ne resta solo una porzione, con la torre ancora in perfetto stato. Da qui è possibile godere di un bellissimo panorama sulla Valle di Orvieto, sulle verdi colline intorno alla città e sulla valle del fiume Paglia.

orvieto

Pozzo della Cava

E’ un suggestivo pozzo di origine etrusca in Via della Cava, una delle zone più interessanti e antiche della città. Il pozzo, rinvenuto nel 1984, fu interamente scavato a mano nel tufo. Ha una profondità di 36 metri ed è visitabile tutto l’anno in piena sicurezza. L’ingresso è a pagamento (circa € 3,00) e gli animali non sono ammessi.
orvieto

Orvieto Sotterranea

Un vero e proprio labirinto sotterraneo, creato con duro lavoro dall’uomo, articolato in grotte, cunicoli, pozzi, e cisterne. La visita è guidata (45 minuti circa ogni visita, per un massimo di 30 persone a turno) e disponibile anche in più lingue, alcune da prenotare con anticipo. L’ufficio di riferimento per le prenotazioni e la partenza si trova in Piazza Duomo n.23. L’ingresso ha un costo di circa € 6,00.

orvieto

I Musei di Orvieto

Ad Orvieto troverai il Museo d’Arte Moderna Emilio Greco, al piano inferiore di Palazzo Soliano, il Museo dell’Opera del Duomo, adiacente il duomo; il Museo delle Maioliche Medievali e Rinascimentali Orvietane; i Musei Archeologici Civico e Faina; il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto ed Orvieto Vie, un museo diffuso con varie sale dedicate ai beni storici, architettonici, enogastronomici, paesaggistici e archeologici di Orvieto attraverso l’impiego di strumenti multimediali e moderni.

Muoversi in funicolare

orvietoCon la funicolare si arriva al centro di Orvieto in pochi minuti, esattamente a Piazza Cahen dove si trova un ufficio di informazioni turistiche e da dove partono i bus di linea e minibus che fermano nelle principali piazze e vie della città.

La funicolare oggi effettua corse ogni 10 minuti, nei giorni feriali è aperta dalle 7.15 alle 20.30 mentre nei giorni festivi è aperta dalle 8.00 alle 20.30.

Il costo del biglietto è di circa € 1,30 a persona e ha una validità di 90 minuti, quindi puoi usarlo per più corse e potrai anche accedere ai minibus locali.

Per vivere al meglio il soggiorno in Umbria ed immergerti completamente nella realtà di questa terra, il mio consiglio è scegliere tra queste tre ville, dotate di ogni comfort.
Pronto a partire?

Casale San Francesco - Assisi (PG)

Casale San Francesco – Assisi (PG)

Scopri di più

Villa Erica -Todi (PG)

Villa Erica – Todi (PG)

Scopri di più

Casa Betty - Bettona (PG)

Casa Betty – Bettona (PG)

Scopri di più