Quando si dice di scegliere la vacanza adatta alle proprie esigenze non si tratta di scegliere soltanto tra mare o montagna, ma di crearsi un’esperienza che sia cucita addosso a noi in tutto e per tutto.
Per questo non pensiamo soltanto alla meta, ai mezzi di trasporto o ai costi: molto spesso ci sono anche altri parametri che possono incidere significativamente sulla qualità delle nostre vacanze.

Uno di questi è sicuramente l’alimentazione e il mangiar sano, ed oggi sono sempre più richieste quelle destinazioni che prestano attenzione anche alle esigenze alimentari dei clienti.
Un esempio sono le proposte riservate ai celiaci: la proposta gluten-free oggi si muove sulla stessa ricerca del gusto e della buona tavola rispetto alla cucina “tradizionale”.

Non esiste una meta impossibile per tutti coloro che devono seguire questo speciale regime alimentare (un italiano su cento, secondo stime ormai note. La vacanza deve essere un momento di relax e spensieratezza, fortunatamente oggi non c’è bisogno di riempire la valigia con i prodotti fidati che usiamo già tutti i giorni a casa, né prepararsi a un periodo di sacrifici e rinunce. Anzi, con la giusta pianificazione, la vacanza può essere vissuta anche come un’occasione per scoprire nuovi sapori e nuove ricette a base di cereali (naturalmente privi di glutine) poco noti nella tipica cucina mediterranea, come miglio, quinoa, grano saraceno e amaranto.

Scegliere la miglior destinazione per viaggiatori gluten-free

Gabicce e la riviera romagnola

Gabicce è l’ultimo avamposto marchigiano prima di sconfinare in Romagna, dalla quale dista soltanto pochi chilometri ed alla quale è collegata ottimamente. Con Rimini e Riccione condivide da sempre l’esperienza nel mondo del turismo, proprio per questo Gabicce ha lanciato una rete di Hotel e Ristoranti che aderiscono a un disciplinare, dove le cucine delle strutture preparano pasti adatti alle intolleranze al glutine per un soggiorno gluten-free sereno. Una garanzia di sicurezza e di tranquillità che poggia su personale qualificato e attento alle esigenze di ogni visitatore. Tutto quello che serve dunque per godersi il sole, la tranquillità e la tintarella tipica di una delle perle dell’Adriatico oppure la movida con i tanti locali notturni tra i più rinomati di tutt’ Europa.

 

miglior destinazione per viaggiatori gluten-free

 

 Firenze e la Quinoa

I viaggiatori gluten-free conosceranno già molto bene la quinoa, fidato alleato in cucina, mentre qualcuno forse non sa che stiamo parlando di una pianta erbacea altamente digeribile, molto proteica e con poche calorie, dunque adatto ad ogni dieta. Il suo delicato sapore, inoltre, ben si sposa con molte preparazioni. Originario del Sud America, è ormai richiestissimo e coltivato anche in Italia, tanto che spuntano sempre più frequentemente ristoranti dedicati. È il caso del Ristorante Quinoa di Firenze che può essere una ottima meta per un pranzo gluten-free durante una vacanza nella città capitale del Rinascimento. Tante le cose da visitare in riva all’Arno: dalla Galleria degli Uffizi, a Ponte Vecchio a piazzale Michelangelo per un panorama tra campanili e torri. Ogni angolo della città merita almeno una vacanza!

 

miglior destinazione per viaggiatori gluten-free

 

Vela senza glutine in Sardegna

Il Centro Velico di Caprera è la più antica e più grande scuola di vela del Mediterraneo. Fondato nel 1967 senza finalità di lucro, il Centro si trova sull’isola di Caprera, nell’Arcipelago de La Maddalena, in Sardegna. La scuola organizza corsi di vela su derive e cabinati nel periodo da aprile ad ottobre, della durata di 1 settimana, 2 settimane o weekend. A partire dalla stagione 2013 il Centro Velico Caprera è entrato ufficialmente nel network AFC, Alimentazione Fuori Casa, dell’Associazione Italiana Celiachia e garantisce quindi pasti senza glutine a tutti i celiaci partecipanti ai suoi corsi. Un’ottima occasione per cimentarsi con la vela e gustarsi la Sardegna.

Le terre della Quinoa nella valle dell’Esino

Dalla barbabietola da zucchero alla quinoa: è questa la storia della valle dell’Esino, vicino Jesi nelle Marche, dove per combattere il calo di mercato della barbabietola ci si è re-inventati questa particolare coltivazione, diventando in breve tempo uno dei centri da cui viene inviato questo nuovo prodotto richiestissimo in tutta Europa. Come miglior destinazione per viaggiatori gluten-free perché non andare direttamente a visitare dove nasce uno dei prodotti principe dell’alimentazione per celiaci (e non solo)? L’occasione può essere ghiotta per una visita a Quinoa Italia, azienda di Jesi che produce non soltanto la classica granella di quinoa ma anche l’innovativa Quinoa Birrificata, una bevanda alcolica che presenta una gradazione del 4,5% simile alla birra. Naturalmente Gluten-free, può essere consumata anche da chi è intollerante o allergico al glutine per accompagnare aperitivi e spuntini o come bevanda dissetante in ogni momento della giornata.

Vacanze romane senza glutine

Roma e dintorni offrono tantissime idee e proposte per chi vuole vivere una vacanza spensierata pur dovendo osservare alcune restrizioni sull’alimentazione. Tra le proposte più apprezzate della capitale in tema senza glutine è sicuramente Celiachiamo, produzione artigianale di pani e prodotti da forno gluten-free che arrivano ancora caldi e fragranti in vetrina, pronti ad essere serviti. Grissini, pizze a taglio, ottimi krapfen e soprattutto pane fragrante.

 

miglior destinazione per viaggiatori gluten-free

 

Non soltanto produzione e vendita al dettaglio però, Celiachiamo infatti ha aperto un laboratorio dove si organizzano corsi di cucina, degustazioni, giornate di sensibilizzazione e a tema. Un’ottima occasione quindi per imparare tante nuove ricette gluten-free, da unire con una visita nella Città Eterna, sempre piena di fascino tra storia ed arte. Una passeggiata tra i monumenti che hanno fatto grande l’impero di Roma? Perché non farla con un bel cono gelato in mano! La gelateria Fata Morgana propone infatti coni e gelati totalmente senza glutine, ha sette punti vendita in città ed è facilissimo da trovare. Una proposta così vasta non può che candidare Roma al titolo di miglior destinazione per viaggiatori gluten-free.

In Valtellina sulla via del grano saraceno

Nella scelta della miglior destinazione per viaggiatori gluten-free possiamo farci guidare anche dal gusto. La nostra scelta è ricaduta sulla Valtellina, il principale distretto italiano dove si coltiva grano saraceno. Sebbene molti credano sia un cereale, in realtà è un seme della stessa famiglia del rabarbaro, ottimo per sostituire il riso o il grano comune perché totalmente gluten-free.
Il grano saraceno è l’ingrediente base di due piatti tipici della Valtellina come polenta taragna e pizzoccheri che potrete gustare in tantissimi rifugi e ristoranti dopo una rilassante passeggiata sui prati della valle. A Poggiridenti, in provincia di Sondrio, potrete trovare anche Pasta Amica, uno dei pochi laboratori artigianali in Italia che produce pasta fresca senza glutine. Un buon punto di rifornimento di prodotti freschi «gluten free» come pasta, pizzoccheri e gnocchi, ma anche diverse varianti di lasagne e crespelle.

L’Italia è pronta per il turismo gluten-free!

Dopo tanto lavoro non c’è niente di meglio di una vacanza e rilassarsi dev’essere diritto di tutti, compreso il celiaco, che non può andare in ferie dalla sua intolleranza al glutine e che quindi deve garantirsi per tempo una vacanza gluten-free. Oggi in Italia sempre più ristoranti scelgono di proporre ai propri clienti menù gluten-free, anche grazie all’operato dell’Associazione Italiana Celiachia che ha creato un vero e proprio vademecum per girare l’Italia senza incorrere in sorprese o senza dover rinunciare al piacere delle vacanze.

Un’ottima idea può essere prendere una casa in affitto in modo da poter continuare ad usare i prodotti che abbiamo a casa ma anche girare affidandosi a ristoranti e strutture certificate può essere una buona via per scoprire gusti e sapori nuovi.

Viaggiare oggi è sempre più facile anche in chiave gluten free, anche su treni ed aerei infatti si propongono prodotti senza glutine: non resta che prendere la valigia e partire!

Hai già dato uno sguardo a tutte le proposte che abbiamo pensato per te? Scoprile tutte! 

Di seguito ti riportiamo solo una piccola anteprima delle Ville che abbiamo a disposizione per te!