Il Ferragosto è una delle feste più care agli italiani. Per molti segna l’inizio delle ferie estive, per altri la conclusione. C’è chi invece è ancora al lavoro e può contare su questa giornata per godersi un po’ di riposo o magari fare la classica gita fuori porta. Scommetto però che neanche tu sai molto sulle origini di questa ricorrenza…

Per saperne di più sulla festività e su come amano trascorrerla gli Italiani, leggi il resto dell’articolo. Potresti trovare qualche interessante spunto!

Perché si festeggia Ferragosto?

ferragostoIl 15 Agosto in Italia è festa nazionale. Il nome deriva dal latino feriae Augusti, il riposo di Augusto, ed era appunto una festività istituita dall’imperatore Augusto nel 18 a.C. come riposo dopo l’attività agricola. Cadeva il 1 Agosto, anche se i giorni di riposo proseguivano per gran parte del mese e comprendeva giochi, festeggiamenti con animali, corse di cavalli e molto altro. Intorno al VII secolo, la Chiesa cattolica assimilò questa festa e si iniziò a celebrare l’Assunzione di Maria il 15 Agosto. I vari pali che ancora oggi si svolgono ad Agosto in varie città italiane richiamano alla memoria gli antichi giochi romani, tra questi il Palio dell’Argentario a Porto Santo Stefano, la Giostra del Saracino a Saertano, il Palio di Siena, la Giostra della Quintana di Ascoli Piceno, il Palio dei Normanni in Sicilia, etc.

La tradizionale gita fuori porta

ferragostoQuesta festa cattolica è diventata molto popolare nel periodo del fascismo, che in pratica ha lanciato la moda delle gite fuori porta.

Infatti, nei giorni intorno al 15 Agosto era possibile viaggiare in treno verso città italiane e località di villeggiatura a tariffe vantaggiose.

Molte famiglie italiane, soprattutto delle classi meno abbienti, ebbero per la prima volta la possibilità di vedere il mare, la montagna o le città d’arte.

Sempre legata a questo periodo, la tradizione del pranzo al sacco.

Idee per trascorrere il Ferragosto

Se hai già pianificato le vacanze per quel periodo, il problema è già risolto, non ti resta che pensare alle valigie! In caso contrario, sono tantissime le cose da fare per trascorrere una piacevole giornata in compagnia!
Il picnic è l’alternativa a cui quasi nessuno rinuncia, basta solo variare il contesto tra un ferragosto e l’altro 😉
A seconda di dove ti trovi, se vuoi rinfrescarti in acqua puoi scegliere il mare, il lago, il fiume o la piscina di qualche stabilimento attrezzato! Il mio consiglio è di arrivare il prima possibile e di ricercare posti ‘meno modaioli’, ma sicuramente fantastici e…molto meno affollati! Ci sono spesso party organizzati con animazione, giochi, pranzi e cene, ma è bene prenotare con un certo anticipo!


Anche le località di montagna sono un’ottima scelta, dalle Alpi agli Appennini, meno frequentati ma con paesaggi altrettanto stupendi e ideali per fare passeggiate, escursioni o semplicemente un sonnellino all’ombra di un albero. Non potrà mancare una grigliata serale e perché no, un’avventurosa notte in tenda.
In genere a ferragosto tutte le città e paesi organizzano eventi, sagre, pali storici, mercatini e grandi concerti, che spesso culminano con emozionanti spettacoli pirotecnici. Potresti approfittarne anche per una visita ai musei, che in genere sono aperti e potrebbero essere meno affollati del solito, per cui ti godrai meglio la visita. Molto di tendenza anche i pranzi o cene a tema, spesso organizzati in location ricercate, dalle barche ai vigneti, ai verdi prati in mezzo alla campagna, alle dimore storiche e castelli.

Qualunque siano i tuoi programmi, l’importante è divertirsi in buona compagnia! Ora è tempo di relax anche per me, quindi BUONE VACANZE e arrivederci a SETTEMBRE con i nostri consigli!

ferragosto

Per vivere al meglio il tuo soggiorno ed immergerti completamente nella realtà di queste terre, il mio consiglio è scegliere tra queste tre ville, dotate di ogni comfort.
Pronto a partire?

Villa Mami - Fabriano (AN)

Villa Mami – Fabriano (AN)

Scopri di più

Villa Design - Pergola (PU)

Villa Design – Pergola (PU)

Scopri di più

Casale San Fracesco- Assisi (PG)

Casale San Fracesco – Assisi (PG)

Scopri di più